Canone Rai: Nuove Truffe sul Web

L’Agenzia delle Entrate, pochi giorni fa, ha espresso con la pubblicazione di una nota, la sua preoccupazione per il crescente fenomeno delle truffe online riguardo il Canone Rai. Un fenomeno che pare stia prendendo sempre più piede qui da noi. Praticamente alcuni siti internet, alcuni dei quali copiano logo e nome dei siti ufficiali, magari aggiungendo una lettera e togliendo un  puntino qua e là.

Dopo le truffe sulla tassa tv tramite email e quelle dei falsi incaricati Rai, ne hanno inventata una nuova.

truffa online sul canone rai

Dunque pagine web chiaramente diverse da quelle istituzionali, invitano l’utente a compilare e inviare la dichiarazione di non possesso del televisore o ad inoltrare una richiesta di rimborso, chiedendo tra i vari dati personali anche quello della carta di credito: o per usufruire del rimborso o come scusa di appurare l’identità del richiedente.

Una volta immessi quei dati dopo un paio di giorni cominceranno ad addebitare somme sempre più consistenti fino a che l’utente non procede col blocco della carta.

L’Agenzia delle Entrate invita i cittadini eventualmente caduti nella trappola a denunciare l’accaduto rivolgendosi quanto prima o alle forze dell’ordine o presso un qualsiasi ufficio delle Entrate sul territorio nazionale.

Ecco quanto dichiarato:”Solo il sito dell’Agenzia delle Entrate, www.agenziaentrate.gov.it, consente la trasmissione telematica delle dichiarazioni di non detenzione del canone tv (Dnd) e delle richieste di rimborso. L’invio è gratuito: nessun tipo di pagamento è infatti dovuto dai contribuenti.”

La nota procede poi con la raccomandazione di “non inserire informazioni personali e soprattutto di non fornire i dati della propria carta di credito su siti diversi da quello istituzionale dell’Agenzia: il rischio è quello di vedersi addebitato un primo importo e nei giorni successivi somme più consistenti, finchè il titolare della carta non procede al blocco”.




Condividi la notizia, potrebbe essere utile a molte persone