Possibile Esenzione dal Canone Rai per Gli Italiani all’Estero

Il Governo si è impegnato a valutare la possibile esenzione degli italiani all’estero dal pagamento del canone Rai, a seguito della mozione presentata dall’Onorevole Alessio Tacconi il quale aveva evidenziato che gli italiani che vivono all’estero non usufruiscono del servizio radiotelevisivo se non sporadicamente, ovvero qualche giorno all’anno durante le vacanze.

Riduzione Canone Rai per residenti all'estero

Del resto una tassa simile essi la pagano già nei rispettivi paesi di residenza, mentre per usufruire del canale Rai Italia nel mondo devono spesso sottoscrivere uno specifico abbonamento.

L’accoglimento è arrivato a larga maggioranza dalla Camera, dunque l’esecutivo si è detto propenso a valutare la possibilità di prevedere un’esenzione del canone Rai o quanto meno una parziale riduzione del canone per questa categoria di cittadini.

Ovviamente servirà un provvedimento di carattere legislativo che modifichi la norma attualmente in vigore.

Allo stato attuale infatti l’obbligo del pagamento del canone persiste per tutti i cittadini, sia in Italia che all’estero, per via della presunzione di possesso di un apparecchio televisivo.

Pertanto, così come dichiarato dallo stesso Deputato, sarà sua cura accertarsi che l’impegno assunto venga attuato.

 




Condividi la notizia, potrebbe essere utile a molte persone