I Mille Errori del Canone in Bolletta

Le associazioni a tutela dei consumatori ultimamente sono surclassate da una moltitudine di richieste di aiuto, in quanto la novità che dal 1 luglio  ha portato il Canone Rai sommato alla bolletta energetica, ha generato una lunga sequela di errori. Pagamenti doppi, mancate esenzioni, mancati addebiti…  Gli errori più frequenti riguardano proprio i doppi pagamenti in quanto molte famiglie si sono viste addebitare il canone sia al marito che alla moglie.

Errori sul Canone Rai

Ma è successo anche che sulla bolletta energetica della  prima casa non sia stato addebitato nulla mentre sia stato addebitato più volte il canone Rai per ogni seconda casa di appartenenza.

Non è stato nemmeno raro il caso di chi non si è visto addebitare nulla e quindi molto più semplicemente non ha pagato, oppure chi pur avendo dichiarato di non possedere la TV  si è visto comunque addebitare i 70 euro della prima tranche sulla bolletta elettrica.

A questo punto, per fare chiarezza, ricordiamo che il canone Rai va pagato una volta soltanto per ogni abitazione in cui la famiglia ha la sua residenza e che a pagarlo è l’intestatario del contratto di fornitura dell’energia elettrica e che ammonta a 100 euro in totale.

In realtà si sarebbe dovuto pagare a rate da 10 euro al mese, ma quest’anno che è stato il primo essendoci stati diversi problemi da superare, si è partiti in ritardo con un addebito di 70 euro nel bimestre luglio-agosto.




Condividi la notizia, potrebbe essere utile a molte persone