Dichiarazione di Non Detenzione TV: Tempi e Modi

Da quest’anno, con la Legge di Stabilità 2016 è stata introdotta la presunzione di possedimento della TV per tutti coloro che posseggono una utenza elettrica nell’immobile in cui sono residenti con contratto di tipo residenziale, prevedendo il pagamento del Canone TV per uso privato mediante addebito sulla bolletta dell’utenza elettrica, suddiviso in 10 rate mensili o 5 bimestrali di cui la prima a gennaio e l’ultima ad ottobre.

Dichiarazione non Possesso TV

Per superare questa “presunzione” ed evitare così l’addebito in bolletta, bisogna presentare una dichiarazione di non possedimento della TV. Ma attenzione: si tratta di una dichiarazione che, se non vera, comporta anche delle conseguenze penali. (articoli 75 e 76 del DPR n.445/2000).

A partire dal prossimo gennaio scatterà già la prima rata del Canone Rai; si ha tempo fino al 31 gennaio per inviare la dichiarazione di non possedimento della TV in modo da ottenere l’esenzione.

E’ comunque certamente preferibile inviarla tempo prima in modo da evitare di dover pagare la prima rata e poi chiederne il rimborso. Lo ha comunicato l’Agenzia Delle Entrate specificando che: “visto che la prima rata per il canone TV dell’anno 2017 scatta già a partire dal prossimo gennaio, per evitare il primo addebito e di dover richiedere il rimborso, è preferibile presentare la dichiarazione sostitutiva in via telematica entro la fine di dicembre (o entro il 20 dicembre se viene presentata per posta”).

Il modello di dichiarazione sostitutiva è disponibile sui siti internet dellAgenzia delle Entrate, o della Rai  e va presentato direttamente dal contribuente tramite un’applicazione web, reperibile sul sito dell’AdE utilizzando nome utente e password Fisconline o Entratel rilasciate dalla stessa Agenzia.

Un altro modo consiste nel rivolgersi ad un Caf  o ad altri intermediari abilitati. Nel caso in cui invece non fosse possibile l’invio telematico si può inviare la dichiarazione con allegata una fotocopia di un valido documento di identità per via postale in plico raccomandato senza busta all’indirizzo: Agenzia delle Entrate Ufficio di Torino 1, S.A.T. -Sportello abbonamenti TV-Casella postale 22- 10121 Torino. Infine è anche possibile l’invio per e-mail con firma digitalizzata all’indirizzo: cp22.sat@postacertificata.rai.it.

La dichiarazione di non possesso della TV va presentata, qualora ve ne fossero i presupposti, ogni anno.




Condividi la notizia, potrebbe essere utile a molte persone